Benedetti Viaggi e CrociereBenedetti Viaggi e Crociere
Forgot password?

Le Fiandre: capolavori e antichi mestieri – dal 28 aprile al 1 maggio 2018

Le Fiandre: capolavori e antichi mestieri

dal 28 aprile al 1 maggio 2018 * 4 giorni / 3 notti * aereo + pullman

 

Tra le aree più belle e turistiche del Belgio, le Fiandre, cioè la parte settentrionale del Paese, sono disseminate di antiche e pittoresche città. Piazze medievali, torri campanarie, canali alberati, splendide facciate delle case, musei di fama internazionale, accoglienti caffè, beghinaggi e cattedrali rendono le città della regione delle Fiandre veri e propri capolavori dell’architettura medievale. Il paesaggio agricolo della regione è dominato dalla coltivazione del luppolo, ingrediente fondamentale per dar vita alle eccezionali birre belghe

 

Programma


1° giorno: Bruxelles

Ritrovo dei Partecipanti all’aeroporto internazionale di Roma Fiumicino alle ore 6,15 circa. Disbrigo formalità d’imbarco e partenza con volo di linea Alitalia  per Bruxelles delle ore 8,20. Arrivo previsto ore 10,35 circa. Incontro con bus e guida e visita della città. Bruxelles è una città ricca di fascino, multiculturale, complessa e vivace, ricca di facciate art nouveau, palazzi ottocenteschi, moderne strutture in vetro, in particolare nel quartiere europeo, magnifici parchi ed eccezionali musei, senza dimenticare l’ incantevole centro storico medievale che ha come fulcro la Grand Place, una delle piazze più belle del mondo, che riunisce nello stesso luogo tutti i suoi monumenti più caratteristici. L’edificio più importante è il quattrocentesco Hotel de Ville, il municipio, con la torre gotica; non da meno sono la Maison du Roi, antico edificio in legno ricostruito poi in stile neogotico in pietra, e i palazzi delle corporazioni. Nei pressi della Grand Place si trova un bambinetto dall’aria birichina che innaffia dignitosamente la fontana di Julianekensborre: si tratta del simbolo di Bruxelles, il famoso Manneken-Pis! Si ammireranno anche l’Atomium, un grande monumento in acciaio edificato per l’Expo del 1958 e che vuole replicare la struttura di un atomo di ferro, e il Quartiere Europeo dove hanno sede infatti la Commissione Europea, il Consiglio dell’Unione Europea, il Parlamento Europeo e tanti altri uffici: in questo quartiere convivono l’architettura avveniristica e quella tipica di una città del nord Europa. Nel pomeriggio sistemazione in albergo, cena in ristorante e pernottamento.

2° giorno: Bruges – Gent

Mezza pensione con colazione a buffet. Intera giornata in escursione con guida specializzata per visitare due tra le più suggestive città del Belgio: Bruges e Gent. Chiamata la Venezia del nord, Bruges è una città meravigliosa, attraversata da un dedalo di canali navigabili che si snodano tra affascinanti architetture gotiche: il centro storico, inserito dall’Unesco nella lista dei siti Patrimonio dell’Umanità, è circondato da un fossato ovale che segue il tracciato delle antiche e ormai scomparse fortificazioni medievali ed è un turbinio di pittoresche viuzze acciottolate che collegano piazze incantevoli dominate da chiese storiche e antichi palazzi dal frontone a gradoni. Il cuore della città è la piazza del mercato dove svetta il Belfort. Poco più in là il magnifico Municipio gotico e la Basilica del Sacro Sangue.  Nei pressi del Lago dell’Amore , si estende un delizioso e romantico parco che rappresenta la porta d’accesso al Beghinaggio di Bruges. Non ultima la chiesa di Nostra Signora, edificio imponente visibile da ogni angolo della città di Bruges; al suo interno si trovano diversi capolavori tra cui il più importante per noi è la “Madonna col Bambino” di Michelangelo, un gruppo scultoreo in un’insolita posa meditativa realizzata in marmo di Carrara. Gent è una gemma sorprendente. Racchiude in sé antico e moderno e ospita un fantastico teatro dell’opera, musei, chiese antiche e tantissimi ponti che comunicano tra le due rive del fiume che scorre nella città. Si ammirerà in particolare il castello dei conti di Fiandra che venne fatto costruire intorno al 1180 da Filippo d’Alsazia sui resti di un più antico castello fortezza. Si trattava di un punto strategico di confluenza di due fiumi e per questo motivo intorno alla costruzione nacque il primo fulcro della città di Gent. Anche la Cattedrale di San Bavone, nel cuore di Gent, è una stupenda chiesa gotica che rivela vari stili, dal momento che fu costruita nel corso di circa 500 anni e completata solamente nel 1569. La chiesa ospita l’opera “Adorazione dell’Agnello mistico”, un polittico, considerato il capolavoro di Jan van Eyck, nonché una delle meraviglie artistiche di tutto il Belgio.

3° giorno: Anversa – Mechelen

Mezza pensione con colazione a buffet. Intera giornata in escursione con guida specializzata per visitare altre due suggestive città della regione, a nord-est di Bruxelles: Anversa e Mechelen. La dinamica città di Anversa è la seconda città del Belgio e si trova a soli 45 chilometri dai Bruxelles. Famosa tra gli appassionati d’arte e gli operatori del settore dei diamanti, Anversa è il porto principale del Paese e conserva intatto il suo fascino medievale grazie ai vicoletti acciottolati fiancheggiati da caffè, alla cattedrale di Nostra Signora – un imponente edificio gotico visibile da ogni angolo della città, grazie ail suo Campanile costruito in stile gotico, alto 123 m circa e facente parte della lista dei Patrimoni Unesco –  e ai pittoreschi palazzi d’epoca, antiche abitazioni di ricchi mercanti. Rubens, il maestro del barocco, all’inizio del XVII secolo visse a lungo ad Anversa e la immortalò in diverse tele. La città si sviluppa intorno al Grote Mark, la piazza del mercato, su cui si affaccia il Municipio. Non lontano si trova il quartiere dei diamanti, sorprendentemente modesto. Mechelen è una piccola e pittoresca città, ricca di fascino e storia con antichi palazzi e chiese che affascinano tutti i visitatori. Ci sono circa 330 monumenti e palazzi protetti e tra cui otto chiese gotiche e barocche che spaziano dal XIV al XVII secolo. Tra le più importanti troviamo la Chiesa di San Giovanni Battista al Beghinaggio, per i suoi colori pastello e le sue figure allegoriche  femminili, e la cattedrale di San Rombaldo, inconfondibile grazie al suo stile gotico brabantino e antica perché realizzata tra il XIII e XVI secolo, con la sua possente torre alta quasi 100 metri con un grandioso carillon che oggi comprende 98 campane. Nel corso dei secoli la torre servì non solo da campanile alla cattedrale, ma anche per custodire i preziosi diplomi dei diritti cittadini, come campana d’allarme incendi e come torre di avvistamento. Ultima, ma non meno importante, la Porta di Bruxelles, o Brusselpoort, monumento fortificato che costituisce una delle dodici porte originarie poste a protezione della città vecchia.

4° giorno:  Bruxelles – Roma

Colazione a buffet e mattinata a disposizione. Nel pomeriggio trasferimento in aeroporto a Bruxelles e volo di linea Alitalia per Roma delle ore 18,25 con arrivo previsto alle ore 20,30 circa.

Quota individuale di partecipazione € 660,00

(minimo 30 persone)

Supplemento per trasferimento da Frosinone all’aeroporto di Fiumicino e viceversa € 30,00

Supplemento camera singola, salvo disponibilità, € 110,00

La quota comprende:

  • Volo di linea Alitalia in classe economica con franchigia bagaglio di kg.23,00, incluse le tasse aeroportuali;
  • la sistemazione in albergo di categoria 3 stelle centralissimo in regime di mezza pensione (le prime colazioni sono a buffet, le cene in ristoranti locali includono un bicchiere di birra);
  • trasferimenti e visite come da programma con guide specializzate ove previste;
  • polizza assistenze sanitarie e bagaglio con centrale operativa in funzione 24 ore su 24;
  • iva;
  • assistenza di un nostro accompagnatore/trice per tutto il Tour.

La quota non comprende: i pasti non indicati, ingressi, eventuali tasse di soggiorno, extra programma in genere e tutto ciò sotto forma di facoltativo.

Documento richiesto: carta d’identità senza rinnovi a tergo o cartacei oppure passaporto individuale.

Prenotazioni entro il 25 febbraio 2018

 

Bruxelles, BELGIO
sabato, aprile, 28, 2018
4 giorni
30
€660,00

Le Fiandre, capolavori e antichi mestieri

Le Fiandre, capolavori e antichi mestieri
dal 28 aprile al 1 maggio 2018

€660,00

Sold Out

Exceed Persons