Benedetti Viaggi e CrociereBenedetti Viaggi e Crociere
Forgot password?

Tour della Sardegna e l’Isola di Pietro – dal 18 al 25 agosto 2020

Tour della Sardegna e  sulle orme della fiction “L’Isola di Pietro”

dal 18 al 25 agosto 2020                   

Programma

1° giorno: Frosinone – Roma – Civitavecchia – Nuoro

Ritrovo dei Partecipanti di buon mattino in luogo da convenire, sistemazione in pullman e partenza per Civitavecchia. Imbarco sulla M/N della Tirrenia in partenza per Olbia alle ore 8,30 con arrivo previsto per le ore 14,00 circa. Sbarco e proseguimento alla volta di Nuoro. Incontro con la guida specializzata e visita della città e della Casa di Grazia Deledda con possibilità di visita anche del Museo Etnografico. Al termine della visita proseguimento e sistemazione in albergo a Oristano, Cena e pernottamento.

2° giorno: Tharros – Barumini

Colazione in albergo. Al mattino visita di Tharros, all’estremità della penisola del Sinis che si dispiega nel golfo di Oristano su una sorta di anfiteatro naturale. Incontro con la guida e visita del parco archeologico. Tharros fu fondata verso la fine dell’ VIII secolo a.C. e venne abbandonata attorno all’anno 1050 d.C. per dare origine ad Aristiane, l’attuale Oristano. Proseguimento alla volta di Barumini, famosa per la sua estesissima rete di nuraghi, la quale risulta l’espressione artistica più significativa della civiltà megalitica protosarda. Il maggior complesso nuragico preistorico, “Su Nuraxi”, dalla sua posizione dominante vegliava un tempo su tutta la pianura che gli si stendeva davanti, e proteggeva il villaggio le cui capanne si raccolgono ai suoi piedi come intorno ad un castello medievale. Al termine della visita guidata proseguimento e sistemazione in albergo a Carbonia, cena e pernottamento.

3° giorno: Nebida – Pan di Zucchero – Masua – Sant’Antioco

Colazione in albergo. Al mattino incontro con la guida ed escursione in uno dei più suggestivi angoli dell’isola. Si raggiungerà Nebida, ridente località turistica sulla costa sud occidentale, in splendida posizione  su una delle coste più spettacolari e antiche del mediterraneo, riconosciuta patrimonio dell’umanità dall’UNESCO, che la rendono un vero e proprio gioiello dal punto di vista paesaggistico, storico e geologico. Qui è prevista una passeggiata sul “belvedere” dal quale si potranno ammirare i faraglioni che si ergono imponenti dal mare, tra i quali il più noto è il “Pan di Zucchero”, alto 133 metri. Proseguimento per Masua dove i galanzieri andavano a prendere il piombo argentifero con le loro bilancelle a vela latina per portarlo nei magazzini ubicati sulla riviera di Carloforte. Nel pomeriggio visita della cittadina di Sant’Antioco, colonia fenicia per eccellenza, oggi località turistica ricercatissima. Di particolare interesse è la visita al Museo Archeologico che custodisce la storia della città con numerosi reperti di origine fenicio-punica. Visita del “tofet”, termine che indica le aree sacre di età fenicia e punica, che si presenta come un’area all’aperto, ubicata all’estrema periferia settentrionale dell’abitato, dove sono state rinvenute oltre 3000 urne funerarie. Oltre al suo prezioso patrimonio storico e paesaggistico, la città custodisce l’antico santuario di Sant’Antioco Martire, patrono della Sardegna. Rientro in serata in albergo, cena e pernottamento.

4° giorno: Carloforte e Isola di San Pietro

Colazione in albergo. Intera giornata di escursione per visitare con guida l’Isola di San Pietro, un enclave ligure in Sardegna: conserva lingua e cultura dei fondatori, le famiglie di pescatori originarie di Pegli e provenienti dall’isola tunisina di Tabarka (dove risiedevano dal XVI secolo). I tabarchini nel 1738 ottennero dal re Carlo Emanuele III il permesso di colonizzare lisola di San Pietro, disabitata e detta ‘degli sparvieri’ e gli stessi pescatori, 40 anni dopo, avrebbero fondato anche Calasetta sulla prospiciente isola di Sant’Antioco. Carloforte, inserito nel club dei borghi più belli d’Italia, è l’unico centro dell’isola e vi conquisterà con viuzze e vicoli che si inerpicano su un lieve pendio, con scorci colorati e vedute sul mare, con porticciolo e antiche fortificazioni difensive, di cui restano torri d’avvistamento e tratti di mura con fortini, compresa la Porta del Leone. Potremo ammirare anche la chiesa della Madonna del naufrago, che accoglie la statua lignea venerata dai tabarchini, il monumento a Carlo Emanuele III, gruppo marmoreo di tre statue (1786) con al centro il sovrano, da cui deriva il nome del borgo, la torre San Vittorio, antico avamposto difensivo. Faremo anche un giro dell’isola e la nostra guida ci condurrà sui luoghi della fiction “L’Isola di Pietro”: le coste di San Pietro sono un susseguirsi di rocce frastagliate e insenature, ad esempio Cala Vinagra, il promontorio di Capo Sandalo,  la scenografica spiaggia La Bobba, le scogliere a strapiombo della Conca e Le Colonne, due faraglioni emergenti dall’acqua, simbolo di Carloforte. Rientro in serata in albergo, cena e pernottamento.

5° giorno: Cagliari

Colazione in albergo. Intera giornata di escursione a Cagliari, capoluogo dell’isola. Incontro con la guida e visita del centro storico di Cagliari. Effettueremo una breve passeggiata per raggiungere l’antico quartiere di Castello che domina dall’alto la città. All’interno delle antiche mura, con le imponenti Torri pisane di San Pancrazio e dell’Elefante, è racchiusa la Cattedrale di Santa Maria. Passeggiando tra le antiche viuzze ripercorreremo la storia, arrivando fino al Bastione di Saint Remy, eretto in difesa della città. Durante il Tour panoramico in pullman avremo modo di ammirare la Basilica di Bonaria, Monte Urpinu, da cui si gode una vista sulla città e sul golfo a 360 gradi, e la celebre spiaggia del Poetto. Tempo a disposizione per lo shopping a Cagliari. Rientro in serata in albergo, cena e pernottamento.

6° giorno: Alghero – Saccargia  – Olbia

Colazione in albergo. Al mattino partenza alla volta di Alghero e nel primo pomeriggio breve visita guidata della città, un tempo colonia Catalana, con i resti dei Bastioni, la antica Torre Sulis, un tempo baluardo dell’antica cinta muraria, la caratteristica chiesa di San Francesco, la Cattedrale e la Casa Doria, palazzetto del ‘500 con decorazioni gotiche catalane. Proseguimento alla volta di Olbia con sosta per la visita della Chiesa della SS. Trinità di Saccargia, splendido esempio di architettura romanico pisana in Sardegna, in pietra bianca e nera. Sistemazione in albergo in serata ad Olbia, cena e pernottamento.

7° giorno: Santa Teresa di Gallura – Porto Cervo

Colazione in albergo. Intera giornata di escursione per ammirare Capo Testa, un promontorio a pochi passi da Santa Teresa in Gallura. Si affaccia sulle Bocche di San Bonifacio ed è collegato alla terra ferma da un istmo; si caratterizza per le sue spiagge e la natura incontaminata che lo circonda. Passeggiata a Santa Teresa di Gallura, incantevole centro turistico, affacciata su una splendida insenatura, con la torre aragonese di Longosardo e la Piazzetta.  Nel pomeriggio visita della Costa Smeralda con sosta a Porto Cervo, rinomata e suggestiva stazione balneare frequentata dal jet-set internazionale. Rientro in serata in albergo, cena e pernottamento.

8° giorno: Portorotondo – Civitavecchia – Roma – Frosinone

Colazione in albergo. Al mattino si  raggiunge Porto Rotondo, rinomata località turistica, e tempo a disposizione per ammirare il porto turistico e le piccole boutique con possibilità di apprezzare anche la gastronomia locale. Nel primo pomeriggio trasferimento al porto di Olbia ed imbarco sulla M/N della Tirrenia in partenza per Civitavecchia alle ore 15,30. Sbarco intorno alle ore 20,30 e proseguimento per il rientro in sede.

 Quota individuale di partecipazione € 1.170,00

(minimo 30 persone)

La quota comprende:

  • Il viaggio in pullman riservato gt dotato di ogni confort;
  • Il passaggio marittimo Civitavecchia/Olbia e viceversa in solo passaggio ponte;
  • la sistemazione in alberghi di categoria 4 stelle, in camere doppie con servizi completi in regime di mezza pensione, incluse bevande ai pasti (1/4 di vino e ½ minerale);
  • visite come da programma con guide ove previste;
  • traghetto a/r per l’Isola di San Pietro;
  • ingressi per la visita di Nuoro, Tharros, Barumini e Sant’Antioco;
  • polizza assistenze sanitarie e bagaglio con centrale operativa in funzione 24 ore su 24;
  • tasse portuali, tasse di soggiorno e I.V.A;
  • assistenza di un nostro accompagnatore/trice per tutto il Tour.

 La quota non comprende: extra programma in genere e tutto ciò sotto forma di facoltativo.

Supplemento camera singola, salvo disponibilità € 190,00

 Documento richiesto: carta d’identità valida per l’espatrio (senza rinnovi a tergo o cartacei) o passaporto individuale valido.

Carbonia, ITALIA
martedì, agosto, 18, 2020
8
25
€1.170,00

Tour della Sardegna e l’Isola di Pietro

Tour della Sardegna e l’Isola di Pietro
dal 18 al 25 agosto 2020

€1.170,00

Sold Out

Exceed Persons